Differenze tra le versioni di "Comando Superficie"

Da GeoGebra Manual.
Riga 3: Riga 3:
 
;Superficie[ Espressione e1, Espressione e2, Espressione e3, Parametro variabile 1, Valore iniziale, Valore finale, Parametro variabile 2, Valore iniziale, Valore finale ]
 
;Superficie[ Espressione e1, Espressione e2, Espressione e3, Parametro variabile 1, Valore iniziale, Valore finale, Parametro variabile 2, Valore iniziale, Valore finale ]
  
: Traccia il grafico cartesiano della superficie parametrica indicata, in cui ''x'', ''y'' e ''z'' sono definite rispettivamente dalle espressioni  ''e1'', ''e2'', ''e3'' dipendenti da due parametri, variabili negli intervalli [''Valore iniziale'', ''Valore finale''] indicati.
+
: Traccia il grafico cartesiano della superficie 3d parametrica indicata, in cui ''x'', ''y'' e ''z'' sono definite rispettivamente dalle espressioni  ''e1'', ''e2'', ''e3'' dipendenti da due parametri, variabili negli intervalli [''Valore iniziale'', ''Valore finale''] indicati.
 
{{Example|1=Il comando <code><nowiki>Superficie[[2 sin(t) * sin(v), sin(v), cos(v), t, 0, 2π, v, -π, π]]</nowiki></code> traccia la relativa superficie nella Vista Grafica 3D.}}
 
{{Example|1=Il comando <code><nowiki>Superficie[[2 sin(t) * sin(v), sin(v), cos(v), t, 0, 2π, v, -π, π]]</nowiki></code> traccia la relativa superficie nella Vista Grafica 3D.}}
{{note|Il ''Valore finale'' di ciascun parametro deve essere maggiore o uguale del relativo ''Valore iniziale'', ed entrambi devono essere finiti.}}
+
{{note|1=
{{note|Non è possibile utilizzare ''x'', ''y'', ''z'' come parametri}}
+
* Il ''Valore finale'' di ciascun parametro deve essere maggiore o uguale del relativo ''Valore iniziale'', ed entrambi devono essere finiti.
 +
* Non è possibile utilizzare ''x'', ''y'', ''z'' come parametri}}

Versione delle 17:36, 9 giu 2013



Superficie[ Espressione e1, Espressione e2, Espressione e3, Parametro variabile 1, Valore iniziale, Valore finale, Parametro variabile 2, Valore iniziale, Valore finale ]
Traccia il grafico cartesiano della superficie 3d parametrica indicata, in cui x, y e z sono definite rispettivamente dalle espressioni e1, e2, e3 dipendenti da due parametri, variabili negli intervalli [Valore iniziale, Valore finale] indicati.
Esempio: Il comando Superficie[[2 sin(t) * sin(v), sin(v), cos(v), t, 0, 2π, v, -π, π]] traccia la relativa superficie nella Vista Grafica 3D.
Note:
  • Il Valore finale di ciascun parametro deve essere maggiore o uguale del relativo Valore iniziale, ed entrambi devono essere finiti.
  • Non è possibile utilizzare x, y, z come parametri
© 2022 International GeoGebra Institute