Funzioni

Da GeoGebra Manual.


Per definire una funzione è possibile inserire anche le variabili precedentemente definite (ad es. numeri, punti, vettori), oltre ad altre funzioni.

Esempio:
  • Funzione f: f(x) = 3 x^3 – x^2
  • Funzione g: g(x) = tan(f(x))
  • Funzione senza nome: sin(3 x) + tan(x)
  • Funzione potenza ad esponente razionale (con dominio ℝ): h(x) = x^(1/5)
  • Funzione potenza ad esponente reale (restrizione della precedente in ℝ⁺): p(x) = x^(0.2)
Note: le funzioni predefinite disponibili (ad es. sin, cos, tan) sono descritte nella sezione Funzioni e operatori predefiniti.


In GeoGebra è inoltre possibile utilizzare vari comandi, ad esempio per ottenere l'integrale e la derivata di una funzione. Il Comando Se consente la definizione di funzioni definite a tratti.

Note: È inoltre possibile ottenere le derivate di una funzione f(x) precedentemente definita digitando f' (x) o f" (x), e così via.
Esempio: Dopo avere definito la funzione f(x) = 3 x^3 – x^2, digitando g(x) = cos(f' (x + 2)) si ottiene la funzione composta g.


Per traslare le funzioni di un vettore basta utilizzare il comando Trasla o lo Mode move.svg strumento Traslazione; una funzione libera può essere comunque traslata nella vista Grafici con il mouse, utilizzando lo Tool Move.gif strumento Muovi. È inoltre possibile applicare anche altri comandi Trasformazioni alle funzioni, tenendo presente il fatto che alcune trasformazioni generano curve, non necessariamente funzioni.

Limitare una funzione in un intervallo

Per limitare una funzione in un intervallo [a, b] è necessario utilizzare il comando Se.

Esempio: Se[3<=x<=5, x^2] definisce la restrizione della funzione x2 sull'intervallo [3,5]

Commenti

Un breve video tutorial relativo all'inserimento di funzioni ad esponente razionale e reale.

Un video tutorial relativo alla restrizione del dominio delle funzioni e all'inserimento di funzioni definite a tratti.

© 2020 International GeoGebra Institute