Disequazioni

Da GeoGebra Manual.


GeoGebra risolve le disequazioni in una o due variabili. Pur non essendoci limitazioni alle disequazioni visualizzate nella Menu view algebra.svg vista Algebra, solo alcune disequazioni possono essere visualizzate nella Menu view graphics.svg vista Grafici:

  • disequazioni polinomiali in una varabile, come ad es. x^3 > x + 1 o y^2>y,
  • disequazioni quadratiche in due variabili, come ad es. x^2 + y^2 + x*y ≤ 4,
  • disequazioni lineari in una variabile, come ad es. 2x > sin(y) o y < sqrt(x).

I simboli utilizzabili nelle disequazioni sono <, >, ≤, ≥, oltre ai simboli <= e => . Nelle disequazioni sono inoltre supportate le operazioni di congiunzione e disgiunzione logica, quindi è possibile tracciare ad es. (x>y)&&(x+y<3).

Per visualizzare, quando possibile, la soluzione di una disequazione esclusivamente sotto forma di intervalli sull'asse delle ascisse, selezionare l'opzione Mostra su asse X nella scheda Stile della Menu-options.svg finestra di dialogo Proprietà della disequazione.

Le disequazioni hanno un comportamento simile a quello delle funzioni: per verificare se x e y soddisfano la disequazione a, basta digitare a(x, y) nella barra di inserimento. Se A è un punto, la sintassi a(A) è altresì valida. È possibile limitare le posizioni di un punto all'interno di una zona del piano descritta da una disequazione utilizzando il comando PuntoIn. Se la disequazione b è in una variabile, ad es. nella variabile x, Punto(b) genera un punto appartenente alla zona dell'asse delle ascisse che soddisfa la disequazione b.

Commenti

Un video tutorial sulla risoluzione grafica di disequazioni. --Mathmum 12:45, 28 feb 2012 (CET)


© 2021 International GeoGebra Institute