Comando Luogo

Da GeoGebra Manual.



Luogo(Punto che genera il luogo Q, Punto P)
Determina il luogo del punto Q al variare del punto P.
Note: Il punto P deve essere vincolato a un oggetto (ad es. retta, segmento, circonferenza).
Luogo(Punto che genera il luogo Q, slider t)
Determina il luogo del punto Q al variare dei valori assunti dallo slider t.
Luogo(Campo direzioni, Punto)
Restituisce la curva luogo che nel punto indicato è uguale al campo di direzioni.
Luogo(f(x, y), Punto)
Restituisce il luogo delle soluzioni dell'equazione differenziale \frac{dy}{dx}=f(x,y) nel punto indicato. Le soluzioni sono calcolate numericamente.


I luoghi sono oggetti specifici, catalogati come oggetti ausiliari. Possono essere il risultato dell'applicazione del comando Luogo, come pure di alcuni comandi di matematica discreta e del comando RisolviEDO. I luoghi sono cammini e possono essere utilizzati come argomenti nei comandi correlati ai cammini, come il comando Punto. Le proprietà di un luogo dipendono dalla modalità con cui è stato ottenuto, vedere ad esempio il comando Perimetro e il comando Primo.

Note: Vedere anche lo strumento Mode locus.svg Luogo.
Attenzione ! Attenzione !: Un luogo risulta non definito quando il punto che genera il luogo dipende dal comando Punto tramite due parametri, oppure dal comando ParametroCammino.
© 2020 International GeoGebra Institute